Il tuo carrello

Nessun articolo nel carrello

Esempi di impiego


Secondo le stime, l'Italia sta nell'elenco di paesi con maggiore rischio sismico in tutta l'area mediterranea.
Guardando il calendario degli eventi catastrofici, il territorio italiano è stato colpito da oltre 30.000 terremoti nell'arco di 2500 anni, tutti con intensità superiore al 4°-5° grado della scala Mercalli.

La zona più colpita comprende le regioni del centro e del sud della penisola, lungo gli Appennini e i danni sono stati consistenti dal punto di vista economico considerando l'elevata densità abitativa e la notevole fragilità del patrimonio edilizio. Si parla quindi di vulnerabilità e di esposizione al rischio sismico.

L'allarme terremoti ALERT SISMA è dunque un dispositivo utile dove è importante prevenire più danni possibili e cercare di mettersi in salvo in tempo.
Esso può venir impiegato per tutte le tipologie di edificio costruito secondo le ultime norme antisismiche e non come ad es. le chiese, i monumenti civili e religiosi, i palazzi storici, le opere d'arte.

Esempi di impiego possono essere:

- ambienti di lavoro dove, secondo la legge, risulta obbligatorio adottare determinate misure di sicurezza
- ambienti domestici dove il segnalatore di terremoti risulta utile nelle ore notturne
- locali pubblici come scuole, ospedali, case di riposo dove c'è un'alta concentrazione di persone e attiverebbe, in caso di sisma, la procedura di evacuazione

FaLang translation system by Faboba

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all'utilizzo dei cookie. Cookie Policy.